Feb 23, 2011 - musica    No Comments

X-spat boX e la Fabbrica del Nulla

image001LFDN.jpgAd accompagnare le musiche di Massimo Buffetti, pianoforte, e i flauti di Stefano Agostini, i clarinetti di Carlo Failli e le chitarre di Luca Guidi, sul palco, gli inserti coreografici di Julie Ann Anzilotti, danzati da Paola Bedoni e Giulia Ciani della Compagnia di teatrodanza XE.

Le scene di Tiziana Draghi si avvalgono del supporto di video realizzati da Alessandro Anichini, Giovanni De Stefano, Gianmarco D’Agostino e Yari Marcelli.
Il progetto luci è di Alessandro Ruggiero. La cura del suono è affidata a Roberto Nigro,  con l’apporto di una X-spat boX A&G soluzioni digitali per la spazializzazione del suono.

Gen 15, 2011 - soundscape    No Comments

Nuovo evento A&G

Assemblea Nazionale 2011 del Forum Klanglandschaft Italia
Sabato 22 Gennaio, Auditorium Cesare Chiti
dell’Istituto Superiore di Studi Musicali Pietro Mascagni
via Galilei 40, Livorno
Sessione mattutina riservata ai soci, ore 10:00 apertura dell’assemblea.
Programma della sessione pomeridiana, aperta al pubblico, che avrà
inizio alle ore 16:00:
– Breve presentazione del FKL e delle sue finalità.
Arrige Aures
Soundscape composition di Fabio Iaci
riprodotta in 3D-EST 24.0
SIGNALI U GRADU (Segnali nella città), di Albert Mayr
A Secret Life, Brian Eno & David Byrne
Tracce separate originali, gentilmente concesse dagli autori, tratte da My Life
in the Bush of Ghosts, album pubblicato dall’etichetta discografica Sire Records
nel febbraio 1981 e ristampato dalla Virgin nel 2006.
Comparazione di tre mix diversi e successivo dibattito:
versione stereo, 3D-EST 8.0 DTS HD Master Audio e
3D-EST 24.0.

Dic 30, 2010 - opinioni    No Comments

Non si finisce mai d’imparare…

Ogni tanto mi rendo conto di una delle mie tante lacune a livello d’informazione, allora mi butto a capofitto nello studio e nella concretizzazione pratica di quanto avrei dovuto già sapere e fare, secondo me. Questo giustifica soltanto in parte la mia prolungata latitanza in quest’angolo d’internet, anche se spero di farmi perdonare con una piccola sorpresa per voi che sto preparando per “l’anno che verrà” tanto per citare il poeta… L’oggetto principale dei miei studi recenti è il primo algoritmo di codifica per supporti digitali che permette l’uso di tracce audio non compresse, il DTS-HD Master Audio. Mi sono reso conto della sua perfetta compatibilità con il mio 3D-EST e questo significa che ben presto il vero audio tridimensionale sarà alla portata di tutti gli appassionati che possono permettersi un lettore blu-ray con amplificatore DTS-HD MA compatibile e otto diffusori acustici. Ma “i discorsi li porta via il vento e le biciclette i livornesi” recita un vecchio proverbio pisano, quindi largo ai fatti e alle sorprese… Ho finito i remix in 3D-EST di “Shock the monkey” (Peter Gabriel), “A secret Life” (Brian Eno & David Byrne) e “Only” dei Nine Inch Nails, li ho codificati con successo in DTS-HD MA e a Gennaio ve li metterò a disposizione gratuitamente (Creative Commons, no commercial, share alike) sicuramente in download, se trovo il modo anche sotto forma di blu-ray…

Buon 2011.

Ott 8, 2010 - Livorno    No Comments

L’evoluzione della biosfera, può trascurare il paesaggio sonoro mondiale?

darwinteilhardlibro.jpgIn occasione della presentazione del libro “Darwin, Teilhard de Chardin e gli altri…” di Ludovico Galleni, tre paesaggi sonori in 3D-EST sono stati eseguiti per mezzo di un X-spat player nell’Auditorium Chiti dell’Istituto Musicale Mascagni a Livorno.

1 – Nuova Guinea – Eneahead è lo pseudonimo dietro il quale si nasconde un personaggio molto conosciuto per gli addetti ai lavori del settore audio professionale; una personalità schiva e originale che ha letteralmente cambiato …volto al mercato musicale professionale italiano negli anni novanta del secolo scorso; compositore e sound designer molto apprezzato, i suoi lavori sono stati ripetutamente utilizzati in molti teatri e musei di tutto il mondo.

2 – Darwiniana – Stefano Agostini, Max Biasioni e Luigi Agostini.
Darwiniana è una soundscape composition composta partendo da una improvvisazione acustico-elettronica di Stefano e Max, successivamente spazializzata in 3D-EST e “contrastata” da Luigi utilizzando vari campionamenti di suoni naturali. Nell’ambiente tridimensionale realizzato si materializza improvvisa la ¹voce dello storico direttore del Darwin Online, John van Wyhe, che legge l’introduzione del Beagle Diary di Charles Darwin.
¹ Audio file gentilmente fornito da Clive Brill. Riprodotto con il permesso di Clive Brill e Jo Stone-Fewings.

3 – Aptate lampades vestras – Fabio De Sanctis De Benedictis
Aptate lampades vestra è una composizione originale del compositore e violinista Fabio De Sanctis De Benedictis, titolare dal 1998 dei corsi di armonia e analisi presso l’Istituto “Mascagni”, già docente di Armonia presso il CMT, ex presidente ancora membro dell’associazione MuESLi. L’associazione nasce nel 2007 e la volontà dei soci fondatori è quella di unire le rispettive energie e competenze per dar luogo ad una realtà capace di porsi come riferimento nella diffusione della cultura musicale legata alla sperimentazione e all’uso dell’elettronica. La riproduzione dell’opera in 3D-EST è stata programmata da Luigi Agostini su specifiche istruzioni del compositore.

Ago 23, 2010 - musica    No Comments

The Myths and the Unbeliever

RDsplash.jpg7 Agosto 2010, ore 22.00

Associazione RoArt e Comune di Livorno presentano The Myths and the Unbeliever

Inaugurazione del Premio Rotonda 2010
Contemporary Art Installation in 3D-EST

Utilizzata per la prima volta con successo la nuova funzionalità di sync video dello X-spat Player.

Soundscapes, video e testi di Luigi Agostini
Musica composta dalla Raccolta Differenziata
Umberto Bernardeschi drums
Sergio Bianchi bass
Leonardo Butera guitars
Andrea Allegri guitars
Luigi Agostini voice and keyboards

Giu 30, 2010 - Livorno    No Comments

Il Suono e la Forma

RnV2010_0190.gifRnV2010_0191.gifRnV2010_0192.gif“Running”, di Luigi Agostini, ha complementato la scultura “Vai” di Paolo Filippi, il 26 Giugno 2010 a Villa Sansoni, Livorno.

Pagine:«12345678»